Archivi del mese: gennaio 2006

Da bambino avevo una paura, che un po’ mi sono trascinato anche da adulto. Quando ero in montagna in macchina con i miei e mio fratello, avevo paura di finire in un burrone. Ma lo strano era come pensavo agli … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Lunedi…uno dei tanti…uno qualunque….uno. L’idea del lunedi…per molti…non per tutti. E la sensazione che niente possa cambiare, che le cose che rincorri, quelle piccole ma piene, che riempiono di significato attimi, perche’ di attimi stai vivendo, siano li’, a portata … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

CHE COSA NE E’ VENUTO FUORI<br /><br />Piu’ di quanto sia lecito,<br />piu’ di quanto sia possibile,<br />come<br />un delirio di poeta incombe nel sogno,<br />enorme si fece il groppo nel cuore,<br />enorme l’amore,<br />enorme l’odio.<br />Sotto il peso<br />le … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

<span style=”color: rgb(255, 0, 0); font-weight: bold;”>DELIRIO DEL VENERDI</span><br />Neve, ghiaccio, acqua, vapore, idrogeno ed ossigeno,&nbsp; si combinano, un po’ lontani, ma come un convivio spettacolarizzano l’apparire. Si allontanano rimanendo uniti, e tutto diventa solidamente evidente. Uniti ma distanti, ed … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Il monitor del portatile mi ha abbandonato…ora ho un monitor esterno…ed una tastiera normale, ma e’ stata dura ripristinarsi…almeno un po’. Sono pervaso da un malessere molto profondo, che ha tutte le radici nel mio lavoro. Butto giu’, ma dentro … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Ieri e’ stata una giornata frenetica, conclusa con un film che non mi e’ piaciuto &quot;Niente da nascondere&quot;. Prima di entrare al cinema S. mi ha portato una bottiglia a meta’ di un whisky nobile da 16 anni Lagavulin, perche’ … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Ragionavo sulla follia stamattina. Sto leggendo un libro di Bevilacqua dedicato alla madre, personaggio sicuramente molto tormentato, e mi chiedevo se la follia e’ uno stato superiore, una sorta di evoluzione della mente. Poi mi sono ricordato di una poesia … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento