Archivi del mese: luglio 2006

…di corsa….ho cominciato le ferie. Allora hanno deciso di festeggiare….i fenomeni naturali. Venerdi hanno voluto rinfrescare l’aria per accogliermi nel migliore dei modi. Ma hanno esagerato. Una piccola tromba d’aria si e’ abbattuta proprio nel mio giardino, sbriciolandomi il gazebo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

RICONGIUNGIMENTO<br /> <br /> Se io capissi<br /> quel che vuole dire<br /> – non vederti pi&ugrave; -<br /> credo che la mia vita<br /> qui – finirebbe.<br /> <br /> Ma per me la terra<br /> &egrave; soltanto la … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

<font color=”#ff0000″><strong>DELIRIO DEL VENERDI</strong></font><br /> <br /> L’attesa vuota, pensieri rarefatti, o forse semplicemente in apnea. Giu’, sempre piu’ a fondo, trattenendo il fiato, fino a scoppiare, ossimoro dell’apnea, ossimoro della vita. Liberarsi trattenendo, sensazioni dolcemente amare, calorosamente gelate, eteree … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 8 commenti

Questo blog e’ nato piu’ di tre anni fa come una sorta di spurgo. Ho sempre utilizzato lo scrivere come una sorta di &quot;salvezza&quot; da me stesso, dal lato oscuro del essere &quot;io&quot;. Probabilmente cio’ che appare non e’ cio’ … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

Sono stanco. Ancora tre giorni e poi stacco. Non andro’ da nessuna parte, ma e’ il distacco dalla routine che e’ importante. Uscire dal vortice della consuetudine, dalla vita disegnata dal dovere, dalle situazioni obbligate in cui la nostra individualita’&nbsp; … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

E’ una domenica come tante, siamo stati a camminare in montagna, a fare il picnic. Tornando ci fermiamo in un paese della pedemontana. C’e’ una sagra. C’e’ anche una gara per bambini, uno di quei percorsi multipli, con varie prove. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

Notte elettrica. Ore 2.40 circa. Il vento forte agita le foglie e gonfia le zanzariere. Lampi accendono la notte. Bisogna alzarsi e tirare dentro le cose che abbiamo lasciato fuori, costumi, accappatoi, ciabatte. Bisogna alzarsi, e chiudere le finestre, maledendo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti