Io sto vivendo le 10.30 del mattino. Mark sta ancora dormendo, nel pieno della notte. Kim sta gia’ pensando al lavoro di domani; non gli rimane che il residuo del giorno, prima che la sera se ne impossessi per donarlo alla notte. Mark sogna, ed i sogni sono giusti. Sente che dentro quel mondo nulla gli e’ precluso, e l’idea in se’ gli regala una sicurezza che raramente ha conosciuto di giorno. Kim pensa che finisce un’altra domenica, e si ricomincia come niente fosse, e tutto sembra come un grande fiume che scorre, a cui non si puo’ impedire di scorrere. Ci ficchi dentro le mani, e se sei fortunato riesci ad afferrare un bastoncino, od una foglia, chissa’ da quanto in viaggio. Kim sa che quello che prende nel fiume lo puo’ tenere con se, ma mai per sempre. Prima o poi lo gettera’ dietro la schiena, e non varra’ nemmeno la pena voltarsi, perche’ guardarlo sarebbe solo una&nbsp; sorta di malinconia malata, che dolorosamente gli ricorderebbe il suo pugno stretto. Nel mio presente piove, un fringuello si sgola invocando il sole. Il silenzio e’ interrotto da una musica che non ha un ritmo, una cadenza, ma che si accende solo quando i pensieri fluiscono nelle dita, e le dita picchiano sui tasti di una tastiera troppo bianca per essere pura. Ora tace anche il fringuello. Penso ai sogni di Mark, alla malinconia di Kim, a cio’ che e’ stato e che sara’, e mi perdo in un presente che tante volte mi pare terribilmente inutile.<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2007/03/0000070a.png&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a

  1. Scic ha detto:

    già, forse perché ci pensiamo troppo.

  2. ezraz ha detto:

    bonne dimanche!
    bacibà

  3. astrifiammante ha detto:

    ciao andre, ma hai mai pensato di scrivere un libro?
    scrivi davvero bene, questa descrizione dei tuoi figli vero? mi ha commosso.
    sei veramente molto poetico quando vuoi.
    un bacio, dalla ammiratissima astrifiammante!
    buona domenica.

  4. mata63 ha detto:

    E’ domenica Sys, spegnilo almeno per oggi quel benedetto cervello.
    Ti abbraccio forte forte. M.

  5. sysjena ha detto:

    …Astri…non sono i miei figli…ma sono persone immaginarie che vivono il mio presente ad orari diversi perche’ in fusi orari diversi…
    :-)))

  6. astrifiammante ha detto:

    davvero?
    … pensavo che fossero i tuoi figli, ne parli con così tanta dolcezza…
    va bè non fateci caso, in questo periodo è molto se capisco il mio nome.
    bacio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...