Approccio puro, se non per quello che accade nelle prime ripetitive ore di un lunedi come tanti. Affrettarsi per portarli a scuola, il traffico esageratamente caotico per una cittadina del genere, il cielo solcato da grandi nubi nere, ancora troppo sole per preoccupare. Una signora imbellettata su una mercedes classe A che si agita oltre misura, mi guarda parlandomi sovraeccitata, ed alla mia completa mancanza di reazione, si agita ancora di piu’, e parla, parla dentro l’auto, un po’ come me quando mi indigno al telegiornale e parlo con chi mi ha indignato. Che si sfoghi pure. Una volta fuori il viaggio si allunga, si regolarizza, si fa morbido. Mi conformo ad una velocita’ moderata, ricordando quella pietra immensa che mi si e’ rivoltata addosso quasi verso mattina, e mentre sotto pensavo fosse la fine, e che avrei fatto risparmiare sulla bara, si e’ rivelata una sorta di pietra di pomice, incredibilmente leggera. E rammento quell’idea strana di accettazione della morte, contrapposta all’imprevedibilita’ degli eventi, ed allo stupore della salvezza. Rallentano ancora davanti, in maniera quasi ridicola, mentre mi avvicino sempre piu’ al dovere. Ma gia’ questo viaggio e’ dovere. Alla radio Van Morrison, che non mi e’ mai piaciuto. Il parcheggio. Spengo tutto, anche la radio, senza rimpianti. L’aria e’ tiepida, forse troppo per maggio. Entro e tutto fila come sempre, senza nessuna pietra enorme che si capotti per schiacciarmi. E sotto un certo punto di vista la rimpiango, perche’ la ricordo.<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2007/05/13f2126728abc956de531a86df4af0be.jpeg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

9 risposte a

  1. Scic ha detto:

    magari l’hai schivata senza che te ne sia accorto

  2. sysjena ha detto:

    SCIC. Ho scelto la foto perche’ il masso gli assomiglia…in piccolo. Nel sogno si stava staccando dalla terra. Io sono andato sul bordo per farlo staccare…ho saltato, e quello e’ proprio capottato a mo’ di leva…e sotto si e’ fatto buio….ma ero vivo…

  3. Scic ha detto:

    allora sei una “roccia”. 🙂

  4. metallicafisica ha detto:

    SYSJfo!!!!!********

    ps: nella foto non sei tu, o sbaglio?:)

  5. sysjena ha detto:

    MF. No…non sono io …ma assomiglia un po’ a mia moglie…forse e’venuta a salvarmi…;-)))

  6. mata63 ha detto:

    Sys, perchè non ti piace Van Morrison?

    Grazie dei complimenti per matafiglio. :**

  7. whathefuck ha detto:

    pietra pomice, magari 🙂 bounaserata

  8. sysjena ha detto:

    MATA. Non so….lo trovo noiosetto…ma ho dei gusti strani…in fondo
    WHATH. Almeno nei sogni….:-)

  9. tram7 ha detto:

    io spero sempre mi cada un bancale di mattoni, in testa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...