Simbiosi. Cosi’ mi sento in estate quando esco dalla porta di casa e mi immergo nel sole e nell’erba. Tolgo quanti piu’ tessuti mi e’ possibile, e vivo il calore del sole sulla pelle, l’odore dell’erba, il limpido verde che mi circonda, il canto degli uccelli. Il cuore si apre, ingrandisce, espande, come a farsi una enorme mano che afferra tutte le sensazioni e le trattiene nel pugno. Sorrido nel sole caldo, per il solletico dell’erba sotto i piedi nudi, per l’idea che quasi tutto quello che mi circonda non dipende da me, se non in piccola parte. E la simbiosi si conclama quando ho la sensazione che anche io non dipenda da me, quando ho l’impressione di uscire dal corpo e di mescolarmi ai suoni, agli odori, all’aria, al cielo. E rimango in estasi, fino al momento in cui concreta e’ la sensazione della seggiola con le rotelle, della scrivania sempre troppo ingombra di carte, del monitor che mi guarda paziente, della tastiera che soggiace alle mie pressioni. <br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2007/07/f72f572c1a4719d5db18bb81c0cf19c7.jpeg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a

  1. Scic ha detto:

    sprazzi di vero piacere.

  2. anonimo ha detto:

    …come a farsi una enorme mano che afferra tutte le sensazioni e le trattiene nel pugno. Sorrido nel sole caldo, per il solletico dell’erba sotto i piedi nudi, per l’idea che quasi tutto quello che mi circonda non dipende da me, se non in piccola parte. E la simbiosi si conclama quando ho la sensazione che anche io non dipenda da me, quando ho l’impressione di uscire dal corpo e di mescolarmi ai suoni, agli odori, all’aria, al cielo…

  3. metallicafisica ha detto:

    vien da fare un sospironeeeeehhhhhhh

    (finche non mi accorgo di stare sulla misma sedia:)******

  4. ezraz ha detto:

    estremo godimento -finale a parte-
    bacibà

  5. sysjena ha detto:

    SCIC. Gia’…sensazioni impagabili…
    WHATH. Quando fai cosi’ mi imbarazzi….;-)))))))))))))
    SAB. Proprio sulla stessa…?? Be’…allora potremo fare altro….;-))))
    EZRAZ. Bisogna cadere per ricordarsi quando si era in piedi…:-)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...