La pioggia e’ il pianto dirotto, la nebbia bagnata sono le lacrime agli occhi, quando si piange e non si vuole far vedere, non si sa mai se per pudore o per vergogna. A volte mi chiedo se esista veramente una persona pura, che esprime quello che sente senza i censori dell’anima, dell’apparenza, delle convenzioni. Quella purezza che perdiamo via via cresciamo. Forse appena nati abbiamo la completa indifferenza nei confronti degli altri, ma e’ una indifferenza che perdiamo presto, sovrastati dalle esigenze, e per questo portati alla scelta dell’atteggiamento migliore, seppure inizialmente quasi inconsapevole. Poi non facciamo altro che cercare di piacere, perche’ e’ fondamentale, o quasi, l’essere accettati dagli altri. Siamo animali sociali, e soggiaciamo spesso alla massificazione, per non essere diversi, per non sentirci diversi. E cosi’ scopriamo pance, ci mettiamo scarpe improbabili, pantaloni prima da apnea, poi che sembrano sacchi, minigonne inguinali, per passare poi a gonne monacali, teniamo baffi, poi li tagliamo, poi teniamo pizzetti. Mettiamo camice, poi basta, poi cravattini, poi cravattoni, due bottoni sulla giacca, poi tre, poi nuovamente due, poi quattro. E guardiamo e giudichiamo, e studiamo il giudizio su di noi sul volto degli altri. Eppure ogni tanto piangiamo, magari da soli, raramente in pubblico, perche’ il pianto, per quanto naturale, sconvolge le masse.<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2008/01/3baf83e2313f60ee1e5b0b739a0725f0.jpeg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

13 risposte a

  1. anonimo ha detto:

    da “tabule rase” a esseri sovrastrutturati a 360°.
    Non portarci mai a vedere un concerto in stile “capodanno a Vienna”. Io e i 4 ti faremmo vedere come si piange a fontanella in pubblico:)))****

  2. anonimo ha detto:

    ps: la gonna ancora è corta:)*

  3. ezraz ha detto:

    la purezza non è di questo mondo.
    bacibà

  4. anonimo ha detto:

    Lo sguardo degli altri è spesso troppo importante e magari c’è chi si ferma solo davanti a chi ci guarda con disprezzo invece di ascoltare chi ci apprezza; dolce giornata

  5. Scic ha detto:

    già… strano essere l’uomo. ottima analisi. 🙂

  6. metallicafisica ha detto:

    ops… anonimo ero io:)

  7. sysjena ha detto:

    SAB.Sabato mi sono commosso al solito a sentire Rachmaninov….:-)
    EZRAZ. Gia’…meglio farsene una ragione…
    MARYCAT. L’importante e’ non farci poi cosi’ caso…..rimettiti…:-))
    SCIC. E non parliamo della donna…;-)))))))))))))))))
    SAB. Lo avevo intuito…non sono tanti ad averne 4…di magnifici…;-)))))))))

  8. metallicafisica ha detto:

    te ti spiagnucoli per musica più alta:)))

  9. timeline ha detto:

    …per pudore..chè il pianto è goccia di noi che si espande…

    Blue

  10. Velle ha detto:

    Bellissima la foto e le parole.
    No, non c’è nulla di puro negli esseri umani e forse il cielo piange per noi e per insegnarci il dono delle lacrime.

  11. TheSupergirl ha detto:

    E’ quello che penso da tempo ormai. Si fa rararmente qualcosa per stessi. Si fa per far contenti i genitori. Gli amici. Il fidanzato/la fidanzata. I figli. I suoceri. I vicini di casa…. e che cavolo!!!! Però io da un anno di questa parte ho deciso di essere più egoista. Scarto tutto quello che non voglio fare. La scusa ideale è: ho le mie cose… non ho proprio le forze oggi. 2. giornata pesantissima al lavoro… ho solo bisogno di dormire. 3. mi dispiace tantissimo ma ho già preso un impegno…
    E vale 1. x i miei genitori.
    2. x i miei amici che certe volte rompono troppo.
    ma nn vale cn il mio amore… eh, no.

  12. sysjena ha detto:

    SAB. Be’…non solo…anche la canzone di Piero mi fa gnolare……;-))
    BLUE. Solo chi e’ forte piange…:-)
    VELLE. In molti dovrebbero imparare
    SUPERG. Io invece non ne sono capace…..:-)

  13. timeline ha detto:

    […io piango molto…a volte senza ritegno…spesso in silenzio…]

    Blue

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...