Scorrono…i giorni….scorrono inesorabili. Verso che cosa ? E’ proprio questo il dilemma. Ho sempre avuto bisogno di avere qualche cosa davanti a me, una sorta di piccolo traguardo. Il cammino verso quella ipotetica tappa parziale assume una sorta di significato e rende l’attesa non un piacere, ma quanto meno una dolce consuetudine. Poi cio’ che si attendeva brucia veloce, a volte meno piacevole dell’attesa stessa, e ci si ritrova un attimo senza nuovi traguardi. In quel momento siamo scevri da aspettative, e forse la razionalita’ del pensiero raggiunge vette tali da farci mancare l’ossigeno. Non si puo’ stare in quell’aria rarefatta per piu’ di un attimo. Ed allora ecco che ci inventiamo nuovi traguardi, magari piccoli piccoli, ma sufficienti a determinare una nuova attesa, a sua volta piccola piccola, ma che rappresenta pur sempre un senso. Non importa se e’ un’ attesa consumata dall’uso, non importa se spesso e’ il traguardo in cui rifugiamo tutto il nostro scorrere. L’importante e’ che ci sia qualche cosa che deve arrivare. Anche se e’ un modestissimo fine settimana.<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2008/04/amministratrive20elezioni-thumb.jpg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

11 risposte a

  1. Scic ha detto:

    i traguardi vanno e vengono.

  2. TheSupergirl ha detto:

    la vita è fatta di piccoli successi, che segnano i traguardi e aprono le nuove porte. basta non guardarsi mai indietro….

  3. anonimo ha detto:

    L’attesa…. basta solo che la rincompensa sia all’altezza di cosa abbiamo aspettato. Frenare la passionalità dell’attesa non è sempre facile. Un jour tout doux malgré tout !

  4. TheSupergirl ha detto:

    Ah, un’altra cosa volevo dirti. Mi sono vista il film la promessa dell’assassino… che schifo… non è nemmeno piaciuto al mio dottore…. MA CHE FILM GUARDI???? 🙂

  5. Velle ha detto:

    Mamma quanto ti capisco…

  6. metallicafisica ha detto:

    io odio le attese…. mi fanno impazzire****

  7. Barba ha detto:

    Quei traguardi ce li costruiamo ad arte. Spesso non sono cose così importanti ma li puntiamo come fossimo dei setter e così, con l’attenzione rivolta ad essi, evitiamo di dare troppo peso a tutta la quotidianità che spesso tende a deprimerci.

  8. mata63 ha detto:

    Io non potrei vivere con l’attesa continua.

  9. sysjena ha detto:

    SCIC. per me e’ necessario averne qualche d’uno…anche piccolo…
    SUPERG. Io non faccio altro…che guardarmi indietro…
    MARYC. Spesso l’attesa e’ meglio del fatto…:-))
    SUPERG. Abbiamo gusti diversi…al mio dottore e’ piaciuto…;-)))
    RICCONNE. Per cosa ????
    VELLE. Un po’ di condivisione non guasta….:-))
    SAB. Non tutte…ma molte le adoro…:-)
    BARBA. E’ proprio questo…sapere che c’e’ qualche cosa che ci aspetta e che non ha a che fare con il quotidiano…
    MATA. Io non potrei vivere senza….ma piu’ che attese sono piccoli traguardi…anche l’arrivo del venerdi sera per esempio….

  10. Scic ha detto:

    giusto. anch’io ne ho un po’ (troppi) ma mi fermo sempre molto prima. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...