MI INVENTO UN’ATTESA<br />
<br />
Mi invento un’attesa,<br />
per poter aspettare qualcosa,<br />
per vivere il solito guardando oltre,<br />
per credere che la consuetudine sia un passaggio,<br />
per sperare che l’accadimento sia caricato dal tempo,<br />
per illudermi che attendere significhi vivere,<br />
per guardare le marionette attorno,<br />
per non morire di fredda noia,<br />
mi invento un’attesa.<br />
<br />
08/04/2008<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2008/06/waiting.jpg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

8 risposte a

  1. Scic ha detto:

    splendido pensiero.
    comunque è incredibile: ogni tanto mi capita di credere di attendere qualcosa. che alla fine sia la stessa cosa?

  2. TheSupergirl ha detto:

    Si ma…. se ci sbagliassimo ad attendere? e la vita ci passasse davanti agli occhi senza veramente viverla fino in fondo????

  3. anonimo ha detto:

    Non sappiamo più cosa inventarci, pur di non annoiarci di freddo*****

    Mary

  4. anonimo ha detto:

    Qu’aimerais-tu attendre ?

  5. Velle ha detto:

    E se poi arrivasse veramente?!
    Ma buongiorno Sys! Senti, il mio umore da un paio di giorni da nero è diventato azzurro… come il mio nuovo principe (shhh non lo dire a nessuno!) e se fosse tutta una condizione astrale, tipo influssi di pianeti, stelle e roba del genere, e dal momento che siamo nati nello stesso mese…. allora magari… 🙂

  6. timeline ha detto:

    un’attesa
    un filo steso tra gli sguardi del tempo

    Blue

  7. sysjena ha detto:

    SCIC. Per me l’importante e’ avere un obiettivo piacevole…puo’ essere anche semplicemente il week-end…
    SUPERG. Non sto aspettando Godot…ma mi piace attendere qualche cosa di piacevole…da senso al quotidiano…
    MARY. per fortuna possiamo “inventare”…
    MARYC. La pensione…??? ;-))))))
    VELLE. Senza infelicita’ non sapremmo riconoscere la felicita’…tutto va e viene…e non mi pare che i miei influssi astrali siano in particolare forma…quindi e’ tutto merito tuo…:-))))))))
    BLUE. L’attesa spesso e’ meglio del fatto che si attende….ma non sempre…:-)

  8. lacenere ha detto:

    è bello inventare un’attesa. bella poesia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...