<font color=”#ff0000″><strong>DELIRIO DEL VENERDI</strong></font><br />
Salto da un sasso all’altro per attraversare il torrente. Ma forse sono stelle, e non mi ustiono neppure i piedi. Ho preso il sasso ed il torrente, e li ho mescolati nella mente, senza uno scopo, per vedere cosa ne esce. Ma la parola &quot;stelle&quot; ha acceso subito un altro termine….&quot;conoscenza&quot;. E di rimando, ecco &quot;ignoranza&quot;. Ci sono un sacco di cose che non so, che ignoro. Di alcune non conosco neppure l’esistenza, perche’ finche’ non ne senti parlare per te non esistono. Eppure si fa di tutto per accumulare nozioni, idee, sensazioni, pensieri. Fai i conti dei tuoi anni, e ti rendi conto che non ti basterebbero mille vite per imparare tutto, ed anche se cosi’ fosse, chissa’ quanto rimarrebbe ignoto perche’ non manifesto. Uno ti parla di filosofia, citando un nome a te sconosciuto. Io non ho paura a dire che non lo conosco, anzi, e’ giusto sia cosi’. Eppure spesso sul volto di chi ti parla si accende quello sguardo di riprovazione, che ti fa sentire ancora piu’ ignorante. Poco importa se tu conosci il nome latino di centinaia di funghi, che riconosci a vista. Poco importa se sai descrivere minuziosamente il ciclo di krebs, addirittura scrivendone le reazioni. Poco importa se chi ti ha immortalato con quello sguardo non sa distinguere un faggio da un olmo e non conosce la differenza tra un pangolino ed un formichiere, o che ignora che per fare lo champagne si vinifica un’uva nera. E’ per questo che per me &quot;ignorante&quot; significa letteralmente ignorare, non essere informato, e non &quot;essere privo di cultura&quot;. E’ per questo che penso che la cultura sia un qualche cosa di talmente vasto che nessuno al mondo puo’ definirsi &quot;colto&quot;. Salto da una stella all’altra, e posso dire di conoscere il quarto pianeta del sistema solare di alphacentauri. Gia’…chi puo’ contraddirmi…??<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2008/08/lightning2.jpg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

7 risposte a

  1. metallicafisica ha detto:

    io faccio sempre un gran figurone se qualcuno chiede la capitale della Mongolia.
    Ecco, la mia é una conoscenza mongola:)*****

    saltare sulle stelle, no? Baci

  2. timeline ha detto:

    Andrea…la penso esattamente come te…e dico: beata ignoranza.

    buon we

    Blue

  3. anonimo ha detto:

    bel porcino:-) peccato che no posso mangiarlo. Il quarto pianeta….me lo fai conoscere? è una materia che ignoro.
    buon fine settimana.
    Ciao Vince

  4. Barba ha detto:

    stassera riso coi funghi? Io ci stò!

  5. sysjena ha detto:

    SAB. Ah…ti sei specializzata…..;-))))))))))))))))))))))
    BLUE. Sono felice di questa comunanza…:-)))
    VINCE. Un magnifico Boletus Aureus…adoro i funghi dalla crescita al mio stomaco…:-)))
    Per il quarto pianeta….dovresti entrare nella mia testa…;-))))
    BARBA. Mamma mia che buono….;-)))

  6. anonimo ha detto:

    Invidio il tuo stomaco:-))) simpatica risposta ehhehehehe come si fa ad entrare nella tua testa? dimmi anche tu fai parte degli alphacentauri?

  7. sysjena ha detto:

    Vince. La stella dista ad “appena” 4 anni luce da noi e si dice che abbia un sistema planetario attorno…nella mia mente il quarto pianeta e’ abitato….ma non ho idea da chi o da cosa…:-))))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...