L’estate e’ una sorta di sospensione, e’ come se scaricassimo tutte le responsabilita’ in una sorta di apparente anarchia personale. Quello che mi manca e’ la spensieratezza giovanile, quel modo apparentemente superficiale con cui si vive giorno per giorno senza pensare al domani. Quel modo che rendeva il giorno come una enorme torta da mangiare con voracita’. I bambini ed i ragazzi pensano meno di noi, e noi li riprendiamo, anche se siamo consapevoli che da adulti penseranno troppo, come troppo stiamo pensando noi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. metallicafisica ha detto:

    una torta che non finiva mai, o che speravamo non finisse mai… ehhhhhhh:///**

  2. Barba ha detto:

    Caro Andrea, ogni stagione ha i suoi frutti. C’è il tempo della spensieratezza e quello delle responsabilità. Non solo, col tempo viene la consapevolezza che i problemi li devi affrontare e non puoi fuggire. In questo momento vivo un momento difficile perchè devo accudire mia madre che a 92 anni e mezzo non è più autosufficiente. Io e mia moglie abbiamo deciso che, fino a quando saremo in grado di farlo, vogliamo tenere la mamma con noi, non ce la sentiamo proprio di metterla in un ospizio, per dorato che possa essere. Certo ci spaventa un pò la prospettiva di non avere più la possibilità di muoverci se non separatamente o di non essere all’altezza della situazione. Eppure fino ad ieri nella, nostra spensieratezza, il problema non ce l’eravamo posto, anche se sapevano che prima o poi avrebbe bussato alla nostra porta. Per fortuna l’età ti dà anche un pizzico di saggezza e di capacità di affrontare le difficoltà. A differenza di quando sei giovane capisci che il mondo non si ferma e non finisce di fronte ad una difficoltà.
    Spero che tuo figlio stia meglio e che abbbia ricominciato a vivere a pieno la sua giovinezza.

  3. sysjena ha detto:

    SAB. Gia’…che bei tempi quelli…..
    BARBA. Si…Miki sta bene, grazie Barba. Hai ragione su quello che dici, ma aveva ragione anche Mark Twain quando affermava che bisognerebbe nascere vecchi e ringiovanire fino ai 18 anni…..:-)

  4. Barba ha detto:

    questa di mark twain me la scrivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...