Ci sono giornate che ti lasciano senza fiato e senza tempo, che devi strapparlo con i denti mentre ansimi alla ricerca di ossigeno. Ci sono giornate in cui il tempo accelera e tu lo consumi tutto. Poi ti fermi un attimo e pensi, e scrivi, che per te e’ la stessa cosa. E ti rendi conto che quel tempo lo hai quasi regalato, e non ne hai tenuto per te che qualche secondo. L’idea ti disturba, ma sei affascinato dalla sua accelerazione, che ti porta apparentemente piu’ velocemente al tempo tuo, o quasi tuo. L’importante e’ pensare poco e scrivere poco, che altrimenti rischi di sentirti esausto.<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2008/10/foto-fermentazione-uva04.jpg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. metallicafisica ha detto:

    depensare è la cura. e lasciarsi andare come quelle bolle… (peccato però, che scoppino anche loro)
    Buon lunedì, sys!*****

  2. Scic ha detto:

    il tempo andrebbe registrato.

  3. Barba ha detto:

    Non so se un fisico sarebbe d’accordo quando dico che il tempo è elastico. Infatti puoi fare più o meno cose nella medesima unità di tempo. Quando sei sotto pressione sei costretto a fare mille cose e ti meravigli di esserci riuscito. Quando il tempo non ti manca la tua unità di tempo è sempre la stessa ma di cose ne fai molte meno. O quanto meno le fai in modo diverso. Gli antichi romani che, oltre ad avere conquistato il mondo, sapevano elargire anche buoni consigli , per bocca di Svetonio dicevano festina lente, affrettati lentamente

  4. sysjena ha detto:

    SAB. VAbbe’…scoppieranno…ma hanno volato…;-)))
    SCIC. Sai se con un click rivivessimo perfettamente attimi della nostra vita..? Che tentazione di cambiarli…almeno alcuni….:-)
    BARBA. Festina Lente dovrebbe essere il verbo…;-)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...