Ci sono persone che non conosco, se non attraverso i loro scritti, e per le quali provo un’ empatia che travalica il senso comune del termine. Una forma d’amore, una delle tante, o semplicemente una comunanza mentale, che si esplicita nel sentire una sorta di fuoco dentro mentre li leggo, e contemporaneamente avvertire una specie di impotenza, di impossibilita’ all’azione. Il fuoco arde, ed io non posso fare niente, se non assorbire le migliaia di messaggi di cui i loro scritti trasudano. Loro, chi ha scritto, non sapra’ mai niente di tutto questo, e forse questo rende l’impotenza vagamente dolorosa. Ma e’ il fuoco che importa, come se si scaldasse tutto, corpo e mente, come se alimentassimo le caldaie della conoscenza e della comprensione con quintali di carbone pronto al sacrificio.<br />
Ci sono persone che conosco, anche attraverso le loro parole, i loro modi, per le quali non provo assolutamente niente, se non la vaga percezione della loro esistenza.<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2008/10/fire.jpg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

9 risposte a

  1. metallicafisica ha detto:

    Anche erminio&co ti amano… anche se ti percepiscono soltanto:)****

  2. giarina ha detto:

    dicon così anche le donne che vanno in menopausa. sentono un fuoco dentro.

    ;)))*

  3. timeline ha detto:

    …è quella capacità di sentire l’oltre che fa la differenza…tra le righe si ascoltano suoni noti e pause musicali intense…

    Succede anche a me…e quando avviene ne sono felice perchè so di non essere sola 🙂
    E non è detto che chi ha scritto non sappia o senta, forse accade e nelle profondità dell’anima è solo colore e calore.

    un bacio e grazie 🙂

    Blue

  4. Scic ha detto:

    forse è una fortuna non conoscere chi stimiamo veramente.

  5. sysjena ha detto:

    SAB. E’ vero…si adatta anche ai bloggers, ma era riferito a quello che sto leggendo….Sylvia Plath….che per i bloggers l’inazione si puo’ sconfiggere…basta volerlo….:-)))))
    BAci di cuore. :-)))********
    GIARINA. Che sia andropausa…?? :-)))***
    BLUE. Chissa’…forse sentono…non so come…ma forse sentono…:-)))
    SCIC. Osservazione arguta…che condivido essendo un po’ pessimista…:-)))

  6. anonimo ha detto:

    sapevo che ti riferivi a Sylvia Plat….oggi ho avuto la conferma del mio sentire:-)
    ciao un dolce sentire…
    V.

  7. Barba ha detto:

    Non conoscere di persona i nostri interlocutori ci lascia un margine di fantasia. Possiamo associare alla percezione un’immagine che ci siamo costruiti. La realtà, per qualche verso potrebbe deluderci.

  8. sysjena ha detto:

    VINCE. :-)*
    BARBA. E’ vero…potrebbe deluderci..ma potrebbe anche sorpremderci…:-))

  9. TheSupergirl ha detto:

    Capita capita…e mi capita di pensare a queste persone. alle loro vite. a quello che fanno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...