<div align=”justify”>Stamattina la neve, cosi’ improvvisa, inattesa malgrado gli esperti, un po’ timidamente, ne avevano azzardato la vaga probabilita’. In questi tempi e’ tutto molto condizionale. E’ passato il periodo in cui pendevamo dalle labbra del colonnello Bernacca, che trasformava le previsioni in affermazioni. E quando si sbagliava era una eccezione, non una regola. Ma da quel tempo ci abbiamo pensato noi umani a rendere tutto meno certo, che oramai la sicurezza, la affermazione apodittica e’ pura utopia. E cosi’ sabato mattina sono uscito di casa sicuro di essere investito da un gelo siberiano, quando invece sono stato quasi travolto da un vento&nbsp; caldo.Ed avevo sorriso alle previsioni di precipitazioni, ieri sera, quando alle 23 il cielo era meravigliosamente limpido, che le stelle sembrava di cadessero in mano. Per fortuna sono a casa, oggi, che e’ il patrono di Reggio. E tutto assume un aspetto piu’ morbido.<br />
</div>

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a

  1. metallicafisica ha detto:

    pureiovogliolanevecolsantopatronodilunedì!!!!!!!!!!!!*****

  2. giarina ha detto:

    già.
    adesso ha ripreso a cadere.
    come ti si legge bene con i caratteri grandi!!!

  3. LilaLuna ha detto:

    uffa… pensa che qui nevica ancora. andrea, spegni la neve! bacio.

  4. katiaz ha detto:

    E pensare che io non ho mai visto nevicare…

  5. Scic ha detto:

    il miracolo del patrono? no no… 🙂

  6. timeline ha detto:

    ..la notte l’incendio delle stelle nel cielo e la mattina così:

    …ho riso di gusto!

    un bacio

    Blue

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...