Strappo un attimo al lavoro, complice un’ inattesa pausa, che poi probabilmente paghero’ salata. L’occupazione e’ mentalmente debilitante, che rimango perennemente con la testa sui compiti, senza prendere fiato, che poi quando respiro mi sembra un gesto inconsueto. O semplicemente ho perso l’abitudine.<br />
Mi hanno regalato una bottiglia di Assenzio, che ho assaggiato ieri sera…giusto un sorsino per sentire com’e’. Ho guardato sulla rete cosa si dice dell’Assenzio, ed ho appurato che non e’ piu’ vietato in Europa, e che e’ avvolto da numerose leggende. Devo dire che stanotte ho dormito veramente come un sasso, non so se per stanchezza o per Assenzio, ma piu’ per i 70 gradi che fa che per altro. Pero’ berlo e’ strano, perche’ e’ un distillato avvolto da storie passate, che si intersecano con nomi celebri della letteratura e della pittura. Ti sembra di compiere un gesto antico e vissuto, ed e’ proprio vero che siamo noi, con la nostra mente, a dipingere anche le azioni in bianco e nero. <br />
<br />
<img align=”cssCenter” alt=”” style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2008/12/wormwo37-l.jpg&#8221; />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

8 risposte a

  1. metallicafisica ha detto:

    avevi lo stesso sguardo, dopo? (spero non lo stesso cappellino:)*****

  2. Barba ha detto:

    Nel dialetto trentino viene chiamato “Menego Maistro”. Noi non facciamo il liquore di assenzio (e mi meraviglio di me stesso che sono un aspirante stregone e le provo tutte). Sembra che il liquore di assenzio aumenti la creatività artistica ed io che artista, ahimè, non sono, lo utilizzo solo come banale ma efficace antitarme. Un sacchettino di foglie negli armadi.

  3. mata63 ha detto:

    Hai dormito come un sasso???? Pure io voglio il liquore d’assenzio!!! 😀

  4. Scic ha detto:

    tra i nomi celebri ci sarà anche un sysjena? 🙂

  5. Yoga ha detto:

    Farà bene anche ai gatti? Almeno così di notte non romperebbero le pelotas!Auguri di buon compleanno anche se in ritardo (sono anni ormai che ci conosciamo, ma non so perchè nella mia memoria c’è stampato che compi gli anni in dicembre!). Mille baci caro amico mio. Syl

  6. sysjena ha detto:

    SAB. No…ho un approccio sorridente io…;-)))
    BARBA. Questo non lo sapevo. 🙂
    MATA. Anche l’erba luigia ha un effetto benefico sul sonno….:-))
    SCIC. Non penso proprio….come la maggior parte saro’ dimenticato dopo poco piu’ di una generazione…;-))
    SYL. Grazie Syl….dopo tutto anche io sbaglio il tuo…non ne sono sicuro neanche adesso…;-))

  7. anonimo ha detto:

    eheheheh…e che dire del cioccolato all’assenzio..ne faccio scorpacciate immense ed un sapore così fruttato da restarne tramortita!

    ciao Andrea, un bacio

    Blue

  8. NYBRAS ha detto:

    L’assenzio non è più proibito in Europa??? A me risultava vietato in Italia e libero in Spagna… urge indagare!
    Conoscerai il rituale, immagino: cucchiaino bucato e zolletta di zucchero… 😉
    Il “Fet Ver” francese (non so se ho scritto bene, ad ogni modo “Fata Verde”, come da bellissima etichetta d’epoca) mi risulta il migliore. Fedele compagno di Modigliani, Picasso e compagnia, per dirne alcuni. Maggiori dettagli nel bellissimo (fantastico, duro, impietoso, dettagliatissimo e ancora bellissimo) ed introvabile libro “Il viaggiatore alato” di Corrado Augias – uno dei 10 libri che salverei dalla fine del mondo – che ho trovato anche in una versione elettronica (quando i capolavori non si ristampano, la gente si arrangia!).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...