Quel prurito nei bronchi che vigliacco pretende l’esplosione della tosse, quel prurito che non usa orologio ma predilige le ore notturne, e si manifesta per tempi che paiono interminabili. Quel prurito che trova terreno fertile nella mente suggestionabile, ed in combutta con neuroni e terminazioni nervose, soverchia la volonta’ di non dargli considerazione. Quel prurito che si nutre di nervosismo e di sbuffi di sopportazione. Una tosse normale no…vero…?<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2009/03/cough_syrup.jpg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a

  1. qualquna ha detto:

    Quel prurito , che inquieta ,
    da guarire, con la medicina giusta!
    non tutti sanno a prescriverla 🙂
    un caro saluto e
    grazie al tuo bel commento!

  2. Scic ha detto:

    il prurito del tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...