Mi piace guardare la gente. Sono un introverso, ma il mio sguardo e’ aperto, forse fin troppo, tanto che puo’ dare adito ad interpretazioni sbagliate. Eppure ci sono volte che si instaura quel collegamento di occhi che ha la leggerezza delle cose belle. Quel guardarsi che travalica ogni fine, ma che rappresenta una sorta di intimita’ al di fuori del pensiero e del tatto, al di fuori della conoscenza. E ci si sente bene, perche’ si abbandona, anche se per un attimo, la solitudine dell’esistere.<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2009/03/colours_2.jpg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a

  1. Scic ha detto:

    lo sguardo complice

  2. anonimo ha detto:

    Che mondo sarebbe senza gli sguardi?

    Sab***

  3. ioEilidh ha detto:

    E’ il modo migliore per conoscersi,diretto, senza parole, a volte abusate, che sono come contenitori vuoti…
    Ciao Andrea.

  4. qualquna ha detto:

    osservare,
    scoprire ,
    conoscere,
    scaccia la solitudine 🙂
    un caro saluto
    buona serata!!!!

  5. sysjena ha detto:

    SCIC. Bello eh…?? 🙂
    SAB. lo stesso che se fosse senza cioccolata…? ;-)*
    ioEilidh. Be’…dopo lo sguardo devo dire di non disdegnare la parola….:-)
    QUALQUNA. L’importante e’ fare del guardare un bel passatempo….:-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...