Archivi del mese: giugno 2009

Sabato mi ha chiamato Miki, dicendo che in garage, quello che lui usa come laboratorio per i suoi aereomodelli, c’era un uccello. Sono andato a vedere ed ho trovato il civettino che vedete in foto, inquilino rumoroso (a dire il … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti

DELIRIO DEL VENERDI<br /> <br /> Poi e’ arrivata ieri sera, la pioggia, che la terra assetata ne aveva bisogno. Quando il bisogno diventa forte, il soddisfarlo e’ molto piu’ piacevole. Dovremmo tutti dilazionare i desideri affinche’ la soddisfazione sia … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

IL VENTO<br /> <br /> Ho visto il vento,<br /> l’ho guardato negli occhi,<br /> ma ha distolto lo sguardo,<br /> sfrecciandomi violento sui bulbi,<br /> strappandomi quasi le ciglia.<br /> Poi si e’ placato,<br /> ed il mare ha … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Stavo tornando al lavoro dopo la pausa pranzo. percorrendo lentamente la strada bianca, quando ho visto qualche cosa attraversare la strada. Ero a circa 20 metri, ed era qualche cosa di piccolo, ma anche abbastanza lento. per cui ho scartato … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti

Ho da poco finito di leggere un libro di Jos&egrave; Saramago, &quot;Cecit&agrave;’&quot;, che ho trovato assolutamente fantastico, e che fa ora parte dei migliori libri abbia mai letto. E’ il suo primo libro che leggo, e sicuramente non l’ultimo. Al … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

La settimana scorsa avevo risposto ad un post della <a href=”http://vespista.splinder.com/post/20716147/Dialoghi+impossibili&#8221; target=”_blank”>vespista,</a> sul piacere di affettare le zucchine a rondelle, dicendo che condividevo in pieno il suo punto di vista. Mia moglie e’ ai seggi, per cui la cucina in … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

<font color=”#ff0000″><strong>DELIRIO DEL VENERDI</strong></font><br /> <br /> Capita di provare quella sensazione forte, di avere qualche cosa di profondo, di filosofico da dire, di avere il quadro perfettamente dipinto nella mente e nell’anima, ma di essere incapaci di darne la … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti