Lunedi ho letto sul blog di Allegra una poesia di una poetessa a me sconosciuta, Idea Vilari&ntilde;o. Mi e’ piaciuta, ed ho voluto approfondire. Ho scoperto che era una poetessa uruguagia, e leggendo alcune sue poesie, ho provato quel sentimento intenso che ti lega alle parole di qualcun’altro. Era, perche’ e’ morta a Montevideo il 29 Aprile 2009. E dopo le poesie scoprire questa notizia mi ha lasciato una sensazione profonda e sorprendente. E’ difficile descriverla, ma e’ come se avessi mancato ad un evento, non tanto per l’evento in se’, ma per la possibilita’ di provare quella sorta di cordoglio dell’anima. Mi sono sentito defraudato, ma dalle circostanze, non dal fatto. Un sentire malinconico in cui l’impossibilta’ di poter scegliere diversamente, stemperava in una sorta di dolce dispiacere la mia assenza. Non avevo mai provato niente di simile, e questa e’ la prova che siamo in costante costruttiva mutazione.<br />
<br />
SIMILITUDINI<br />
<br />
Voglio masticare sabbia<br />
fino a consumarmi i denti<br />
voglio bere il mare<br />
per rovinarmi lo stomaco<br />
voglio fissare il sole<br />
e il vento fino a diventare cieca.<br />
A cosa mi servono occhi potenti<br />
e voglie e appetiti<br />
che me ne faccio della vita vita vita<br />
tesa ubriaca ardente pazza vita<br />
che me ne faccio.<br />
<br />
<em>Idea Vilari&ntilde;o</em><br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2009/11/idea.jpg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a

  1. Scic ha detto:

    comunque anche a me capita di provare simili sensazioni.
    be’ la poesia è splendida.

  2. anonimo ha detto:

    ho provato la stessa sensazione leggendola. comunque anche per questo si scrive, per limitare i danni della morte.
    cercherò i suoi versi…

  3. mata63 ha detto:

    Siamo tutti un po’ insoddisfatti… E’ una domanda che ci facciamo tutti: che me ne faccio della vita?

  4. sysjena ha detto:

    SCIC. Le sue sono poesie molto forti, emotivamente parlando. 🙂
    WHATH. Non ho trovato molte pubblicazioni in Italia….
    MATA63. Ti garantisco che ci sono anche tanti soddisfatti…quelli che non pensano…;-)))

  5. ioEilidh ha detto:

    Anch’io sono andata a cercarla,  mi era completamente sconosciuta.
    Mi hanno colpito le sue poesie,lasciano un eco profondo dentro…
    Grazie Andrea, sei sempre una scoperta , un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...