<font color=”#ff0000″><strong>DELIRIO DEL VENERDI</strong></font><br />
Ogni volta il problema e’ l’ispirazione, che poi avuta quella, come vago sentore, tutto esce, piu’ o meno potabile. E cosi’ ho giunto le mani a guisa di preghiera, ma permettendo al naso di inserirvisi, ed ho inspirato per cercare l’ispirazione. Ne e’ uscito un profumo inconsueto, che non era quello del bagnoschiuma mattutino, ma un profumo piu’ intenso e speziato. Ho riavvolto la mattina ed ho trovato il fatto. Io solitamente non uso profumi, ma li usavo, per cui ho qualche vecchia colonia sulla mensola del bagno (storica la bottiglietta di Paco Rabanne che data 1976 o 1977, piena a meta’ ). Oggi ho voluto pulire il cinturino d’acciaio dell’orologio, ed ho usato un cottonfioc intriso non del Paco, ma di Cacharel, anche quella bottiglietta vetusta. E cosi’ stamattina ho il polso sinistro profumato di legni preziosi, ed ho inspirato la fragranza ispirandomi. Certo che se non ci fosse il naso…..<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2009/11/paco20rabanne20pour20homme20ad201973.jpg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a

  1. Scic ha detto:

     Eau de Sys? Ottimo.

  2. sysjena ha detto:

    SCIC. :-)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...