Sabato eravamo bloccati. Quando la neve raggiunge i trenta centimetri, se non c’e’ qualche spazzaneve generoso che va oltre i suoi compiti e passa anche per il nostro stradello privato, e’ pressoche’ impossibile uscire. E cosi’ i figli sono rimasti a casa, ed abbiamo cominciato l’opera manuale con le pale. Dopo qualche ora e’ arrivato il vicino premuroso, con il trattore, e ci ha liberato stradello e davanti a casa. Nel primo pomeriggio siamo andati a fare la spesa. Tornando, verso le 18, avanzando piano piano sulle strade infami, il termometro dell’auto non ne voleva sapere di fermarsi. Davanti a casa segnava -14. Erano anni che non c’era un freddo del genere. Mi pare fosse nell’85 che il termometro scese fino a -29.<br />
<br />
<img align=”cssCenter” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2009/12/vignette-produits-11.jpg&#8221; style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” alt=”” /><br />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a

  1. Barba ha detto:

    bisogna proprio dare mano alla pala. Se è di festa può anche essere un piacere ma se ti serve uscire di fretta allora le cose cambiano-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...