<span style=”color: rgb(255, 0, 0);”><strong>DELIRIO DEL VENERDI</strong></span><br />
Distrazione. Probabilmente una necessita’, perche’ altrimenti predominerebbe il pensiero, e di conseguenza un’inevitabile infelicita’. L’equilibrio tra pensiero e distrazione e’ variabile nelle persone. Ci sono quelli che non pensano mai, e quelli che non si distraggono mai. Diffidate da entrambi. Io penso troppo, probabilmente sono squilibrato. Evidenza del mio squilibrio questo delirio, e tutti gli altri. Forse dovrei distrarmi maggiormente, ma ci tengo ai miei muscoli, che diamine. Per non parlare dei tendini. E spero che le mie povere finanze non si distraggano, che rischierebbero il prosciugamento. Ma domani e’ prevista la partita del sabato a Carcassonne, che <strong>ultimamente</strong> e’ il termine che sintetizza la mia distrazione a questo gioco, giacche’ il mio approccio etico mi porta invariabilmente a finire ultimo. Certo c’entra pure un po’ di sfortuna, che ne abbiamo bisogno piu’ di quello che si possa pensare. E’ il nostro principale capro espiatorio, quello che ci permette di alleggerire i fallimenti. Pero’ mi diverto ugualmente a Carcassonne, e mi distraggo, che e’ importante. E con il culo ben piantato sulla panca posso evitare le altre distrazioni.<br />
<br />
<img align=”cssCenter” alt=”” style=”margin: 0px auto 10px; display: block; text-align: center;” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2010/02/carcassonne_500.jpg&#8221; /><br />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in delirio. Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. Barba ha detto:

    Si vede che sono un vecchio abbruttito! Non sapevo che esistesse questo gioco e penso che potrebbe piacere ai miei nipotini. DEvo cercarlo per fare un regalo.
    Io e mia moglie, nelle giornate di pioggia o di freddo o quando vogliamo rilassarci un’oretta giochiamo a carte, a Burraco.
    Ciao buon fine settimana

  2. Scic ha detto:

     grazie per l’idea della sfortuna come capro espiatorio dei nostri fallimenti. la "userò".

  3. ioEilidh ha detto:

    Io a Carcassonne ci sono stata ma il gioco non lo conosco…
    In quanto alla sfortuna ( o agli avversi Dei ) responsabili dei nostri mali,
    ci avevano già pensato gli antichi , mi pare.
    Dai che se domani ci sarà sole potrai andare in giro ad "annusare" la
    primavera, pensa che bello…
    Un grosso bacio

  4. sysjena ha detto:

    BARBA. Penso sia un gioco difficilino, non proprio per bambini….:-)))
    SCIC. Non dirmi che sei cosi’ onesto da non averlo mai fatto…?? ;-))))
    ioEilidh. Una domenica di una tristezza straziante…un grigio indescrivibile…che mi viene la malinconia a pensarci….ed e’ gia’ lunedi…..(si, c’e’ il sole oggi, mai puntuale quello…;-)))) )
    :-)**

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...