Archivi del mese: agosto 2010

Una lamina di sole taglia l'ombra sulla tastiera. Soprattutto la "Z" ne e' illuminata, lei, solitamente negletta, l'ultima, per un attimo l'illuminata. Ma la terra gira, e la lamina si sposta, con una velocita' inaspettata. La fila centrale, ed ora, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Le rondini cominciano a darsi appuntamento. Quasi solitarie fino a qualche giorno fa, ora le vedi spesso in grandi gruppi. Stanno preparando il viaggio, controllano le cartine, le prenotazioni, il meteo. Per cui tutti i giorni hanno la riunione preparatoria. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 12 commenti

<span style=”color: rgb(255, 0, 0);”><strong>DELIRIO DEL VENERDI</strong></span><br />Ho le mani che sanno di limone….l'ennesima crema di limoncello in preparazione. Limoni grossi, del centro italia, ma anche gia' vissuti nella categoria dei frutti, tanto che poi, quando spremo il limone spogliato … Continua a leggere

Pubblicato in delirio | 8 commenti

&laquo;Bisogna vedere quel che non si &egrave; visto, vedere di nuovo quel che si &egrave; gi&agrave; visto, vedere in primavera quel che si &egrave; visto in estate, vedere di giorno quel che si &egrave; visto di notte, con il sole … Continua a leggere

Pubblicato in aforismi | 6 commenti

<span style=”font-family: verdana;”>ATTENDO</span><br />&nbsp;<br /><span style=”font-family: verdana;”>Sono qui ed attendo.</span><br /><span style=”font-family: verdana;”>Niente e nessuno in realta',</span><br /><span style=”font-family: verdana;”>ma attendo, e non posso impedirlo.</span><br /><span style=”font-family: verdana;”>Non vado oltre davanti,</span><br /><span style=”font-family: verdana;”>attendo l'attimo, perche' passi.</span><br /><span style=”font-family: verdana;”>Manipolo … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 4 commenti

Qualche settimana fa, facendo zapping prima di andare a letto, sono capitato su una TV locale, la piu' importante di Reggio. Stavano trasmettendo una commedia teatrale in dialetto. Mi sono fermato perche' trovo molto divertenti queste commedie dialettali, e so … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

E' tornato caldo, ma lo avverto come un colpo di coda, nel generale sentore di una stagione che comincia a chiudere. L'energia dell'estate pare avermi lasciato, mentre il torpore autunnale sembra impossessarsi di fibre e mente. Il mattino risente ora … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

<strong><span style=”color: rgb(255, 0, 0);”>DELIRIO DEL VENERDI</span></strong><br />Anche i pensieri fluidificano, e non ci vuole nemmeno lo sciroppo. Capita che inizialmente siano secchi e graffianti, e come una laringite, emergono improvvisi e non voluti, che e' impossibile accantonarli. Ma l'abitudine, … Continua a leggere

Pubblicato in delirio | 5 commenti

<span style=”font-family: verdana;”>VORREI ESSERE</span><br />&nbsp;<br /><span style=”font-family: verdana;”>Vorrei essere un chicco d'uva,</span><br /><span style=”font-family: verdana;”>sentirmi staccare con gentilezza,</span><br /><span style=”font-family: verdana;”>lasciarmi addentare con volutta',</span><br /><span style=”font-family: verdana;”>esaltarmi della dolcezza regalata.</span><br />&nbsp;<br /><span style=”font-family: verdana;”>Vorrei essere latte di cocco,</span><br /><span style=”font-family: … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 4 commenti

Sono in questo ufficio vuoto, nell'edificio vuoto, che quando squilla il telefono ho l'impressione che si violi un silenzio millenario, mentre il veloce rumore dei tasti mi ricorda le gocce di una pioggia greve, e l'alito del ventilconvettore un vento … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti