<strong><span style=”color: rgb(255, 0, 0);”>DELIRIO DEL VENERDI</span></strong><br />Anche i pensieri fluidificano, e non ci vuole nemmeno lo sciroppo. Capita che inizialmente siano secchi e graffianti, e come una laringite, emergono improvvisi e non voluti, che e' impossibile accantonarli. Ma l'abitudine, le iniziative, le contromisure o le misure, piano piano li rendono piu' morbidi e meno fastidiosi, ma soprattutto ce ne affidano il controllo. E' fondamentale essere sempre davanti all'enorme pannello luminoso con cui facciamo cernita di pensieri, accantonando, a volte fin seppellendo i pensieri fastidiosi, e levitando i pensieri piacevoli. Ma per i pensieri fastidiosi e' come seppellire una talpa. Quelli scavano dentro gallerie contorte, fino a che emergono come un foruncolo nuovamente all'aria. Prima o poi quei pensieri vanno affrontati. C'e' chi dice che al mattino, la prima cosa da fare e' leccare il rospo. Affrontare subito i pensieri fastidiosi alleggerisce la fatica di cernita. Poi rimangono solo quelli piacevoli. Ma state attenti, qui si parla di pensieri in fondo leggeri. Per altri non basterebbe nemmeno leccare un tirannosauro rex.<br /><br /><img alt=”” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2010/08/walnut.jpg&#8221; style=”width: 237px; height: 220px; margin: 0pt auto 10px; display: block; text-align: center;” /><br />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in delirio. Contrassegna il permalink.

5 risposte a

  1. qwe ha detto:

    I pensieri non sono gestibili… bisogna farseli amici per evitare che restino latenti a cercare di fregarci…che siano belli o che siano brutti…

  2. Barba ha detto:

    In effetti è vero! I rospi (problemi) spinosi vanno affrontati in un momento in cui si è pimpanti e pieni di energia. Per qualcuno il mattino, dopo un riposo ristoratore, è il momento migliore. Per altri, quelli che si alzano mosci e così rimangono per quasi tutta la giornata, i rospi rimangono lì a gracidare imperturbabili.

  3. ioEilidh ha detto:

    A volte succede che non riesci nemmeno a seppellirli, continuano incessanti a tormentarti nonostante tutte le strategie messe in atto…Affrontarli si, ma risolverli non è semplice…Buonn fine settimana, un abbraccio.

  4. Allegra ha detto:

    al mattino..sarà che amo dormire…se mi metti davanti un cattivo pensiero mi arrendo e mi riabbozzolo di nuovo a letto ! Però al momento giusto le cose vanno guardate dritte in faccia o almeno provarci . 🙂

  5. sysjena ha detto:

    QWE. Ma molti pensieri vengono generati da situazioni che e' possibile provare ad affrontare…:-))BARBA. Gracidano e rovinano tutto il giorno…:-)ioEilidh. E' vero, ma gia' il scendere ad affrontarli e' confortante….credimi…:-)))**ALLY. Non posso stare a letto per settimane….;-)))))**

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...