La sveglia stamattina e' stata piuttosto indolore. Avevo aperto gli occhi qualche istante prima dell'infausto suono, dopo che le ultime ore del sonno erano state turbate da una zanzara fastidiosa, decisa a portare avanti la sua gravidanza. Immediatamente e' balzata alla mente la differenza dalle cento mattine precedenti. La scuola, cavolo, devo preparare la colazione per tutti. Gesti che per quasi nove mesi erano automatici e mi permettevano di stare in una sorta di sospensione mentale, hanno invece richiesto una profonda concentrazione, oltre ad un impegno non indifferente (visto l'orario). Ho assolto i miei compiti istituzionali e sono passato alla fase di cura della persona, dopo aver distribuito i saluti di rito. Al momento di recarmi in ufficio, mentre percorrevo le stanze della casa oramai in pieno possesso dei gatti, ho notato, non senza un piccolo disappunto, che uno dei due divoratori non aveva nemmeno sfiorato il tavolo della cucina, lasciando intonso quanto per lui preparato. Mi rendo conto che la maggiore et&agrave; rappresenti anche una notevole autodeterminazione, ma stasera sar&agrave; necessario approfondire il fatto, che non mi va di sbattermi per niente (se vi cogliete dei toni casalingo-polemici, non siete in errore).<br />Certo che il primo giorno di scuola, ad una certa et&agrave;, probabilmente e' esponenzialmente peggiore di un luned&igrave; di un impiegato.<br /><br /><img alt=”” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2010/09/inizia-la-scuola.jpg&#8221; style=”width: 439px; height: 308px; margin: 0pt auto 10px; display: block; text-align: center;” /><br />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a

  1. anonimo ha detto:

    … quanto ti è successo deve farti capire che è arrivato il momento di pensare a te stesso piuttosto che agli altri anche se gli altri sono i tuoi figli… fidatiBaciCucciolotta

  2. Scic ha detto:

    coraggio… per oggi niente giustifica.

  3. qwe ha detto:

    magari s'è innamorato…

  4. timeline ha detto:

    Sì, il primo giorno di scuola può arrecare gravi danni alla psiche.Non hai idea di cosa possa accadere….Te lo dice una che ha avuto un primo giorno di scuola molto, ma molto terribile…Blue

  5. SemifreddoalCaffe ha detto:

    e quando non è solo il primo giorno?e quando c'è il compito di matematica?e per l'interrogazione?qui la colazione pronta sul tavolo si evita spesso…ci si rassegna…ma tu il discorsetto fallo… e fammi sapere se funziona…magari domani lo propongo pure io…

  6. sysjena ha detto:

    E. Noto una sorta di rammarico nelle tue parole….Baci a te E. :-)***SCIC. Mi portera' il libretto…..delle giustificazioni….ora se le puo' anche fare….:-))QWE. Magari…..forse si rialasserebbe un po'….:-)))BLUE. dall'altra parte della barricata…..chissa' che non sia un summa….:-)***CASSANDRA. …riuscissi a parlargli non sarebbe male…..non e' mai in casa…spero sia l'euforia dei 18 anni…:-)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...