Ieri ho visto uno scricciolo. Era uno scricciolo coraggioso. Io stavo coprendo il rosmarino, che l'inverno passato &egrave; stato violentemente colpito dalle gelate dei -20. Lui era l&igrave; e sembrava volesse dirmi qualche cosa, saltellando sui rami del melograno da fiore. Mi osservava senza timore e saltellava con quella velocit&agrave; che sfugge all'occhio tanto appare frenetica. Mi sono sentito accettato e per questo sono stato bene. In fondo tutti cerchiamo di essere accettati. Per me &egrave; importante, soprattutto perch&egrave; non sono uno che cerca di esserlo a tutti i costi. E che io sia accettato da uno scricciolo, da un pettirosso, da un gatto, da un cane, da un bambino, da una persona o da un gruppo, rende sensato il mio vivere. L'inverno riporta uccellini che d'estate sembrano scomparire. Stamattina ho rivisto il pettirosso. Non so se sia il solito od un altro, ma pensavo fosse sparito, ma lui mi ha comunicato che &egrave; ancora di questo mondo. Lo sono anche io, lo siamo entrambi, lo siamo tutti e forse ogni tanto dovremmo pensarci, non come singola entit&agrave;, ma come un collettivo battito cardiaco terrestre.<br />
<br />
<img alt=”” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2010/12/scricciolo.jpg&#8221; style=”width: 500px; height: 333px; margin: 0pt auto 10px; display: block; text-align: center;” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

8 risposte a

  1. Barba ha detto:

    E' proprio vero. Ritornano a farsi vivi e senza paura. Pensa che quando spalavo (ahimè) la neve si mettevano lì ad un paio di metri a curiosare senza paura. Li ho chiamati i "pettirossi pensionati" perchè mi sembrano come tanti pensionati che si soffermano ai margini di un cantiere a vedere i lavori per far trascorrere il tempo.

  2. invivibile ha detto:

    sai sys, ieri a mezzogiorno ho visto un passero, che erano anni che non ne vedevo uno, a stento l'ho riconosciuto, pensavo fosse un merlo ma era troppo piccolo per esserlo… si è posato sul balconcino della cucina ed è rimasto trenta quaranta secondi, poi è volato via… essere accettati a volte è meno difficoltoso che accettare… anche qui c'è uno scricciolo ma lo sento solo, quasi impossibile è vederlo che si muove tra i colori ed io non ho l'occhio lesto….godiamoci i pettirossi che ci fanno battere il cuore 🙂

  3. qualquna ha detto:

    che grazioso pennuto 🙂
     nel nostro giardinetto tutti i giorni spargiamo bricioli di pane, e semini,
    molti passerotti vengono, ma ho visto anche pettirossi, "piccionacci", e qualche topolino si e favorito della nostra cucina :-))))
    adoro gli animali, anche i topolini, allargano la famiglia :-)))
    Cari saluti!

  4. ipsediggy ha detto:

    dallo scricciolo ai massimi sistemi il collegamento è breve, ma ben nascosto.. e tu l'hai trovato.
    bravo!

  5. timeline ha detto:

    …tenerezze inaspettate inebriano lo spirito….

    Blue

  6. Scic ha detto:

    amici da favola

  7. biondograno ha detto:

    ..la natura  e il suo mondo, che dovrebbe essere anche il nostro…

    ma a volte, troppe volte ce ne dimentichiamo..e la trattiamo da amica lontana, non da madre…come dovrebbe esser trattata.

    un abbraccio andy..

    m.

  8. sysjena ha detto:

    BARBA. Io li trovo straordinari….:-)))
    INVI. Mi sa che è finita la stagione delle gazze e comincia quella dei piccoli resistenti…a parte le cincie…che quelle fanno sorridere sempre….:-)))
    QUALQUNA. Un riccio ha eletto a suo gabinetto un angolo del mio portichetto….ma ho già deciso di sopportarlo…:-)))***
    IPSE. I collegamenti in realtà sono semplici, sono gli uomini, certi uomini, che provano a crearne altri per il loro solo interesse…e purtroppo ci siamo in mezzo…
    BLUE. Ossigeno puro….:-))***
    SCIC. Mi manca la volpe…dicevano che girava da queste parti, ma non l'ho ancora vista…:-)))
    MONIC. Se ci rendessimo conto che siamo tutti suoi debitori, forse poseremmo un po' della nostra arroganza…:-)***

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...