Il mio comune, uno dei pi&ugrave; virtuosi d'Italia, non ha pi&ugrave; soldi. O meglio, li ha, ma non pu&ograve; spenderli causa il famoso patto di stabilit&agrave;. In pubblica assemblea ha gi&agrave; avvisato la cittadinanza che &egrave; impossibilitato a sgomberare la neve nelle strade delle frazioni. Il governo gli ha anche imposto, al mio comune come a tutti gli altri, di tagliare i fondi alla cultura dell'80%. Il cineforum che c'e' da oltre vent'anni probabilmente non ci sar&agrave; pi&ugrave;. Niente concerti, stagioni teatrali, eventi pubblici. Probabilmente, come tutti i comuni, il mio dovr&agrave; necessariamente alzare le tasse ai cittadini. Se si azzardasse a violare il patto di stabilit&agrave; spendendo fondi che ha, le sanzioni ne decretrebbero la bancarotta. E' questo il tanto esaltato federalismo ? Perch&egrave; come al solito chi ci rimette siamo noi. Dovevano tagliare le tasse, ed invece come pressione fiscale siamo balzati al terzo posto in europa. Ho l'impressione che chi ci governa non abbia idea del quotidiano di un normale cittadino. Perch&egrave; capita addirittura che ex-picchiatori chiedano gli arresti preventivi degli studenti. E' vero che chi lo propone non brilla certo per il suo Q.I., ma &egrave; pur sempre un portavoce. Povera Italia.<br />
<br />
<img alt=”” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2010/12/jpg_2161385.jpg&#8221; style=”width: 200px; height: 300px; margin: 0pt auto 10px; display: block; text-align: center;” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in politica. Contrassegna il permalink.

7 risposte a

  1. Scic ha detto:

    ho quasi smesso di leggere qualsiasi giornale.

  2. ipsediggy ha detto:

    povertà e miseria il più delle volte sono accompagnate da una certa nobiltà d'animo che l'italia, ahinoi, non ha certamente..

  3. Barba ha detto:

    La lumachella de la Vanagloria,
    ch'era strisciata sopra un obelisco
    guardò la bava e disse: – Già capisco
    che lascerò un'impronta nella storia
    (Trilussa)

  4. qualquna ha detto:

    qui ,pur sapendo del previsioni, che nevicherà, non hanno fatto nulla, e la gente tornava a casa a piedi chi 3, chi 5-7 ore hanno messo per tornare a casa dopo lavoro….
    oggi che ci sono satelite, pc, cell. e tanti altri tecnologie avanzate, e non hanno spazaneve,
    ho visto il primo oggi, quando abbiamo pulito da noi ognuno davanti a casa sua,
    io penso che ci vorrebbe un totale rinnovo del governo, "tutti a casa" e nuove faccie giovane, con idee!!!!!!!!!!!
    cari saluti
    e buon palare neve 🙂

  5. ioEilidh ha detto:

    Ci hanno riempito la testa di discorsi sul bene della nazione e sul popolo sovrano ma cito anch'ioTrilussa:
                                                               Sovrano come er popolo sovrano
                                                               che viceversa nun commanna mai.

    siamo solo l'alibi per i loro personali interessi…

    Buona giornata.

  6. sysjena ha detto:

    SCIC. E guardare telegiornali…??
    IPSE. Siamo alla frutta
    BARBA. Spero che il "portavoce" non venga ricordato….giusto paragone con la chiocciolina…anzi…povera chiocciola…;-)))
    QUALQUNA. Il rinnovamento…..purtroppo i giovani sono sempre bistrattati in politica, a meno che non abbiano un bel paio di tette…;-)))
    ioEilidh. Ciao E. E' bello riaverti qui…davvero…che vuoi che importi a quelli della gente….purtroppo la gente sembra non accorgersene…:-)**

  7. danielemosca ha detto:

    Credo che, aldilà della corrente politica, ghi governa (ma anche chi è all'opposizione) non abbia ben chiaro nulla di quanto concerne a chi vive una vita terrena. Purtroppo siamo in una fase (dura ormai da sempre) in cui i LORO interessi sono troppo importanti rispetto a quelli che governano. Il risultato è che siamo alla canna del Gas, certo, c'è sempre chi sta peggio, ma non penso ci si possa definire un paese in via di sviluppo..anzi..stiamo via via perdendo (anche sindacalmente) diritti acquisiti da anni di lotte. Questo additare gli studenti è quantomeno surreale (nonchè fastidioso), perchè è vero che alcuni hanno esagerato, è vero che probabilmente c'erano infiltrati, ma è altrettanto vero che le motivazioni per le quali protestavano sono una riforma che tutela l'unievrsità privata e condanna quella pubblica. Poco importa la lotta ai baroni..andava fatta prima che questi diventassero troppo potenti dal condizionare anche la politica stessa, ora è tutto maledettamente difficile.
    Ma la cultura..la nostra cultura..siamo noi a doverla difendere per primi. Leggendo. Informandoci. Promuovendo cose e non certo fare come chi mette la testa sotto la sabbia e tira a campare. Non è la strategia giusta, non è mai stata. Penso ci si debba rimboccare le maniche e darsi da fare per colmare il divario che ci divide da chi non è succube di una politica stanca e viziata (nonchè viziosa). Credo che ci si debba incazzare. é fondamentale. Non tanto per spaccare tutto (anche se a volte sarebbe sacrosanto) quanto per dire la nostra! Credo si debbano guardare i telegiornali anche solo per testimoniare e per capire cosa ci sta accadendo. Credo allo stesso modo si debba fare di tutto per costruire un'informazione vera e possiamo farlo grazie a blog, siti di informazione e quant'altro. Non bisogna lasciarsi intimidire da chi vuole sedarci. Scusate lo sfogo, ma ho letto commenti che mi han fatto cadere le braccia (per non dire le palle).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...