Sapete che qui ogni tanto si parla di politica, per cui se non interessati potete evitare questo post. Il problema che mi sta facendo uscire di testa in questo periodo &egrave; l'affare Fiat. Penso che sia superfluo ricordare che io sono iscritto alla FIOM, per cui la mia disamina sar&agrave; sicuramente di parte, ma i fatti non lo sono. Tutti sbandierano gli aumenti di stipendio, ma nessuno che dica che sono determinati dal fatto che si lavorer&agrave; di pi&ugrave;, ben oltre le 40 ore dei precedenti contratti nazionali, essendoci 100 ore di straordinario obbligatorie. Ci sar&agrave; lo spostamento della mensa a fine turno. 8 o pi&ugrave; ore senza mangiare, a meno di non portarsi qualche cosa da utilizzare in una delle tre pause di 10 minuti. Ma a quel punto la scelta sar&agrave; dura: mi mangio il panino o vado a fare la coda per scaricare la vescica ? I primi giorni di malattia non verranno retribuiti. Gli unici sindacati ammessi saranno quelli che hanno firmato l'accordo, ed i rappresentanti sindacali non saranno eletti dai lavoratori, ma dai sindacati stessi. Il diritto di sciopero, ma anche di lamentela, sar&agrave; terribilmente limitato, al punto da poter anche licenziare per comportamenti apparentemente lesivi per l'azienda. Nel nuovo contratto i sindacati firmatari non potranno scioperare, ma la costituzione sancisce che il diritto di sciopero &egrave; appunto un diritto, ed &egrave; individuale. E poi Marchionne ha solo parlato finora. Non esiste alcun accordo scritto sulle sue reali intenzioni. E pensate che queste belle trovate limitatorie rimarranno nell'ambito del settore metalmeccanico ? Nossignori. Sono il viatico per una nuova strategia industriale che si baser&agrave; esclusivamente sulla dimostrazione di forza ed user&agrave; esclusivamente la dialettica del ricatto. Peccato che le uniche cose sensate siano state scritte sui muri :&quot;non siamo noi a dover diventare cinesi, ma i lavoratori cinesi a diventare come noi&quot;. Un ultima cosa. Parlano tutti di modernizzazione. Peccato che il testo dell'accordo sia molto simile ad un altro testo sul lavoro promulgato dal fascismo nel 1927. Evviva i tempi moderni. Tra l'altro la FIOM &egrave; l'unico sindacato che sta facendo assemblee (logicamente direte voi), ma che sta anche distribuendo il testo del contratto firmato da FIM e UIM, per fare conoscere a cosa si dice SI. Io sto con la FIOM, e se anche voi ci state, non perdete l'occasione di discuterne portando le ragioni del buon senso.<br />
P.S. Da quello che mi risulta, quale che sia il risultato del referendum, da febbraio dovrebbe ripartire la cassa integrazione a Mirafiori.<br />
<br />
<img alt=”” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2011/01/300x01294599898471brmarchionne_09012011.jpg&#8221; style=”width: 300px; height: 181px; margin: 0pt auto 10px; display: block; text-align: center;” />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

7 risposte a

  1. Scic ha detto:

    purtroppo sono davvero poco informato in merito a ciò. ma il tuo post può essere un punto di partenza.

  2. mezzastrega ha detto:

    bè… è da un poco che stanno smontando lo statuto dei lavoratori…
    questo è solo un passo
    forse più grande di altri
    ma il lavoro non è più come me lo aveva insegnato il mio prof di diritto, che conosceva bene le battaglie fatte per raggiungerlo…

    Stiamo cavalcando verso il medioevo, e non ce ne accorgiamo… troppo drogati di grande fratello e omicidi orribili vari….

  3. unacanzonealgiorno ha detto:

    ecco, tu dici di aver parlato di politica, io non ho letto nulla di politichese in queste tue righe, ho letto concetti chiari e aspettative poco lungimiranti nei riguardi della dignità di chi lavora per sopravvivere. Se questo campanello di allarme lanciato da te fosse la politica, beh penso che mi ci appassionerei.
    🙂

  4. timeline ha detto:

    sottoscrivo ogni parola
    senza null'altro aggiungere

    blue

  5. sysjena ha detto:

    SCIC. Lo spero…:-)))
    1/2STRE. E' che molte persone permettono che altri scelgano per loro, avendo come unico interlocutore la televisione. :-)**
    UCALg. Sono convinto che una volta la politica fosse passione, ora è solo mestiere, e per questo non può essere in sintonia con la gente, considerando poi che i politici attuali non sono stati nemmeno eletti da noi. 🙂
    BLUE. :-)**

  6. ioEilidh ha detto:

    E' da molto che la forza lavoro viene considerata solo il "parco buoi" della società, da quando il guadagno è diventato l'unico obbiettivo da raggiungere per i pochi ricchi che governano il mondo…
    Si sveglieranno alla fine le masse? io ci spero ancora…

  7. ladygabibbo ha detto:

    concordo con te e trovo scandaloso che sia stata buttata sulle spalle degli operai tutta questa responsabilità, ora se la fiat va via sarà colpa degli operai?? ma che si vergognino marchionne e i suoi accoliti..e i politici che se ne lavano le mani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...