Si prolunga questa coda d'estate, ed io mi abbandono alle ovviet&agrave;. Non esistono pi&ugrave; le stagioni di mezzo. Quante volte l'abbiamo sentita questa. Vuol dire che passeremo dalla maglietta al maglione, e la cosa non pare cos&igrave; improbabile. Intanto ho ricominciato a fare la birra. In fermentazione c'&egrave; della Scottish Export, che i sudditi di sua maest&agrave; con la birra non sono secondi a nessuno. Ho altri malti pronti. Dovr&ograve; fare anche una scura, che Miki l'ha voluta fortemente. Sabato o domenica primo imbottigliamento. Piccole cose, ma grandi soddisfazioni.<br />
<br />
<img alt=”” src=”https://sysjena.files.wordpress.com/2011/09/snoopy.jpg&#8221; style=”width: 300px; height: 320px; margin: 0pt auto 10px; display: block; text-align: center;” /><br />
<br />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a

  1. mezzastrega ha detto:

    preferisco le marmellate 😉

  2. ioEilidh ha detto:

    Sei una persona dalle mille risorse e potenzialità ;-)))

  3. Scic ha detto:

    Macché piccole cose! 🙂

  4. SemifreddoalCaffe ha detto:

    a me piace invece fare torte… e occuparmi della parte dolce del pranzo…
    sono per le cose veloci e che si consumano in fretta…

    però… questa tua pazienza nel preparare la birra e pensare all'autunno… mi piace…
    anche se sono astemia e probabilmente non sopporterei l'odore in giro per casa… ecco!

  5. simone.com ha detto:

    Sono s'accordo con Scic:
    ma scherzi???? piccole cose la birra????
    Tzé!!!

  6. sysjena ha detto:

    1/2STRE. Potrei fare solo quella di mele cotogne di questa stagione, ma ne ho ancora degli anni passati……:-)))***
    IOE. Fondamentalmente sono un pigro, non credere, ma proprio ieri ho assaggiato il Maraschino che ho fatto per la prima volta (con i noccioli delle amarene). Non dovrei dirlo io, ma è veramente strepitoso…….;-)))***
    SCIC. Oggettivamente è una piccola cosa, ma emotivamente assolutamente no…….:-)))
    CASSANDRA: fare la birra è una cosa veloce. Si fa fermentare una settimana, anche meno, e poi si imbottiglia e dopo 10 giorni la puoi già bere. Il fermentatore è un barilotto di plastica chiuso. Non c'è il minimo odore, se non quando prepari il mosto o quando imbottigli, ma poca cosa….
    :-)***
    SIMONE. Ciao, benvenuto ! E' che davvero, basta impegnarsi un minimo e ci riescono tutti…..:-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...