Delirio del venerdi

DELIRIO DEL VENERDI
Ghiaccio e neve, l’inverno che ti aspetti. Continua la mia lunga attesa. Non voglio ritornare su quadrifogli o numeri fortunati, su gesti apotropaici o su oroscopi mancati. Lascio scorrere, che poi l’abitudine alla fine genera una sorta di ironia che stempera qualunque contrattempo. E’ che i ritardi non hanno il sapore di una volta. Mi accorgo che spesso ho sangue nella bocca a forza di addentare il tempo, di cercare di trattenerlo, i canini ben infissi su una convenzione che ha importanza variabile. Vorrei che tutto fosse andato seguendo il tempo declinato, e non ingoiato da un tempo inatteso. Eppure io attendo. Preoccupato ma attendo. Arriverà il momento, mi dico, e forse chissà, il ritardo mi ricompenserà con gli interessi. Perchè nella nostra vita quasi tutto è casuale, a cominciare dal nostro concepimento. E quasi tutto può accadere, l’importante è non accantonare mai la speranza. Quella la si può anche ridimensionare, ma intersecandosi con i sogni, io vi consiglio di esagerare incessantemente. L’importante è non scordarsi della sua evanescenza, perchè la consapevolezza fa cadere sempre con il paracadute. Poi per risalire in alto è un attimo. Basta esagerare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in delirio. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Delirio del venerdi

  1. ezraz751 ha detto:

    Jannacci ci aveva pure fatto un disco intitolato “L’importante è esagerare”… e tutto sommato, come te, non ha tutti i torti!

  2. Paolopaoli ha detto:

    io la speranza l’ho nascosta in un cassetto ma non ricordo più quale. però esiste.

  3. eilidh ha detto:

    Io l’ho persa da tanto ,tanto tempo però aspetto sempre che accada qualcosa di nuovo, non si sa mai…
    Neve e freddo anche in quel di Roma, sarò un’incosciente ma vederla cadere ancora m’incanta.
    Un abbraccio

  4. Marilicia ha detto:

    Ti ho letto per caso nel blog di Eilidh., Mi piace ciò che scrivi. Desidero dirtelo.
    Ciao.

  5. la isi ha detto:

    piace molto, il consiglio di esagerare!
    lo seguirò

  6. semifreddoalcaffe ha detto:

    ed io esagerop sempre sempre! che fortuna eh?

  7. biondograno ha detto:

    ..speranza, nasciamo con enormi bagagli di speranza… poi pian piano il tempo passa, si alleggeriscono… ma non scompaiono mai del tutto, mutano solo..

    buona settimana..
    m.

  8. sysjena ha detto:

    EZ. Ma si…esageriamo!!! :-)**
    SCIC. Allora è un po’ che non voli…?? 😉
    EILIDH. La tua incoscienza è la mia incoscienza. E’ il mondo che è diventato troppo……produttivo…:-)**
    MARILICIA. Ti ringrazio, davvero, ne sono lusingato. :-))))
    IO=IO. Mi raccomando la consapevolezza….;-)))**
    CASSY. Sfortuna non è…se atterri senza farti male…;-)**
    MONIC. Ti dirò che i miei sogni si sono ingranditi con l’età…ed anche se li catalogo come tali, in realtà racchiudono sempre un po’ di speranza. Direi che la consapevolezza della vita mi ha portato ad alimentarne anche la fuga, seppur solo mentale. :-)** Buona settimana a te.

  9. dreca ha detto:

    sembra però di andare in mongolfiera…con tutti gli aballottolamenti del caso 🙂

  10. allegra ha detto:

    mi piace ritrovare il delirio del venerdì:-) _________son d’accordo ma pratico diversamente :-(baci

  11. sysjena ha detto:

    DRECA. Certo non ci si può aspettare un viaggio senza insidie…;-)
    ALLY. I voli pindarici non prevedono il praticantato…;-)))*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...