Delirio del venerdi

DELIRIO DEL VENERDI
Il rastrello cerca le foglie che gli occhi appena intravedono, mentre le ombre della sera voracemente si cibano di luce. L’ultima carriola silenziosamente solca l’erba ed arriva al mucchio. Le foglie accrescono la piccola montagna, posta sulla cenere di un fuoco del giorno prima. Riponendo rastrello e carriola, ecco che l’occhio cade su un pennacchio di fumo, come se il mucchio si fosse trasformato in vulcano. Torno vicino alle foglie, mentre il fumo sembra aumentare, bianco ed inclinato da una leggera brezza, e si abbassa fino a sembrare nebbia. Attendo, con pazienza, mentre ascolto leggeri sfrigolii all’interno del mucchio. Una brace ha resistito al tempo e si era assopita speranzosa. Il silenzio è assoluto se non fosse per qualche richiamo di pettirosso. Il fumo aumenta sempre più, ed improvvisamente mi pare di scorgere un baluginare rosso, come minuscoli lampi. Poi quel baluginio di fa evidenza e sorrido nel vedere piccole fiamme avvogere piccole foglie. Ma è un attimo, e poi con forza le fiamme si librano in cielo, sparando il fumo in perpendicolare, e strappando alle giovani tenebre parte della luce ingoiata. Lo sfrigolio si fa evidente, mentre il fuoco divampa gioioso ed affascinante. Ci giro attorno, lo guardo, lo sento sulla pelle del viso, sul corpo, illuminato da quella forza che ha dell’incredibile. Sorrido a questo spettacolo semplice ma vigoroso, e guardo fino in fondo il suo ciclo. Alla fine le fiamme si spengono, e rimangono rosse braci mutevoli. Rientro in casa, leggero, mentre penso che anche questa volta la brace rimarrà a lungo sopita. Potrà risorgere o morire, ma se risorgerà lo farà sicuramente in gran spolvero, e se morirà, si ricorderà delle sue fiamme.

Provvisoria...spero di metterne una del fuoco del giorno prima 🙂

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in delirio. Contrassegna il permalink.

25 risposte a Delirio del venerdi

  1. ezraz751 ha detto:

    sei stato colpito dalla sindrome di nerone?

  2. Paolopaoli ha detto:

    molto poetico. il fuoco affascina e intimorisce.

  3. Eilidh ha detto:

    Il fuoco mi affascina da sempre, starei a guardarlo per ore…
    Un abbraccio ;-))

  4. semifreddoalcaffe ha detto:

    io sono brace…
    io sono fiamma sopita…
    io sono scintilla…

    (mi adeguo al delirio… per altro bellissimo!)

  5. secondodreca ha detto:

    bellissimo questo delirio…anch’io resto affascinata dalle dinamiche del fuoco, potrei stare ore a guardare la danza delle fiamme

  6. barbaincampagna ha detto:

    Questa descrizione è la metafora del fuoco che c’è in ognuno di noi. Si accende, magari rimane sopito per tempo, poi all’improvviso sfavilla ed in fine si quieta e si spegne

  7. biondograno ha detto:

    ..lui, infinito, adorabile, immenso e a volte tragico…fuoco.

    buona Pasqua And…

    m.

  8. Arancionne ha detto:

    Ciao Sysjenna!

  9. secondodreca ha detto:

    latiti anche tu?

  10. Semifreddoalcaffe ha detto:

    ma sys… che succede?

  11. sysjena ha detto:

    ..scusatemi…è un periodo difficile e molto intasato…
    Grazie per la pazienza 🙂

  12. ezraz751 ha detto:

    …abbiamo tempo…tu però torna!!!

  13. capelloalvento ha detto:

    Che bel fuoco! Attendiamo altri deliri, quando ne avrai 🙂

  14. Eilidh ha detto:

    Hai presente Hachiko? Così sono io , ormai mi hai addomesticato…:-))
    Però non farmi invecchiare troppo.

  15. Enza ha detto:

    Ti penso… Cucciolotta

  16. Paolopaoli ha detto:

    domani vado al mare! a presto, sys!

  17. Claudio ha detto:

    il fuoco è spesso un compagno di storie affascinante! complimenti!
    Claudio

  18. Paolopaoli ha detto:

    toc toc! 🙂
    ciao sys!

  19. sysjena ha detto:

    Ciao pallo !!!!!!!!
    🙂

  20. Giarina ha detto:

    Sys, che succede?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...