DELIRIO DEL VENERDI

DELIRIO DEL VENERDI
Oibò…dopo un anno un delirio. Guardo lo schermo. Guardo la tastiera. Guardo fuori dalla finestra, ma vedo ben poco. Almeno c’è il sole oggi, dopo giorni e giorni di pioggia. Cosa scrivo? Tarda a colpirmi il lampo, la folgorazione che si tramuta in creatività. Chissà, forse si è spento il fuoco che ardeva perenne, o meglio pereffe, e che facilitava il defluire delle parole dal mio contorto cervello alle dita affamate di tasti grigi. No, non penso si sia spento. E’ come una pila atomica…arde perenne, o meglio pera, e forse mi sopravviverà. E non nego che non mi dispiacerebbe contaminare. Non ci sono contenitori inviolabili, strati di piombo, muri spessi come montagne. Se allungate le mani il fuoco lo potete toccare. Ve lo posso anche porgere. Forse addesso è poco più di una fiammella, ma basta poco per alimentare la fiamma. Anche queste poche righe. Il combustibile è il tempo che scivola via, mentre il comburente sono i sogni che immarcescibili sembrano sopravvivere ad ogni genere di violenza, ad ogni evento nefasto. Che follia, rimanere aggrappati a loro, tutti rattoppati, curati, spesso moribondi eppure immortali. Che follia avere sogni highlander in un corpo caduco. Che follia che è la vita, quando la spogliamo dalla nostra cecità.

Tempus fugit

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in delirio. Contrassegna il permalink.

11 risposte a DELIRIO DEL VENERDI

  1. daniela ha detto:

    Sei tornato!!!!!!! Ti ho aspettato, tutto questo tempo, sapevo che prima o poi ti avrei letto… Ed eccoti qua!!! Sì, non te ne andare più… scrivi poco, se vuoi, ma resta, dai!
    Sono contenta per tuo figlio e per la sua crescita personale e professionale… mi dispiace per i “cattivi” ma se ti va di scrivere di cosa è successo, non avere pudore ma sopratutto non avere timore di tediarci: chi vorrà leggerà, chi non vorrà potrà anche passare oltre… Se invece non hai voglia che di deliri… andranno bene lo stesso… scrivi quello che fa bene a te per primo… noi siamo qui ad accogliere! E’ stato bello trovare un tuo commento sul mio blog!!! Baci!!!!!

  2. blue ha detto:

    Quanto mi mancavi!!!!!!

    lu

  3. Paolopaoli ha detto:

    Sono felice. 🙂

  4. Cassiopea ha detto:

    io voglio essere un’incontenibile fonte di vita immarcescibile… e invece noooo! almeno tu hai quel fuoco pereffe che ti salva!

    mi erano mancati i deliri! i miei non bastavano!

  5. barbaincampagna ha detto:

    E’ un vero piacere rileggerti. Bentornato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...