DELIRIO DEL VENERDI

DELIRIO DEL VENERDI
Latitante, anche verso me stesso, accantono qualunque cosa. Ho le tasche piene di spaghi, sassolini, mollette rotte, fili d’erba. C’è anche un fischietto che porto alle labbra. Il suono che ne scaturisce è secco, privo di quel vibrato che la pallina provoca quando è libera. Anche la pallina è imprigionata, come a farmi ricordare un destino a cui vorrei porre rimedio. Cerco disperatamente di valorizzare le mie ore d’aria, ma lascio che il tempo scorra fuori di me, come fosse cosa che non mi riguarda. Eppure sento che lentamente continua a consumarmi. Solo allora mi volgo indietro cercando di afferrarlo con un gesto convulso delle mani. So benissimo che è impossibile, eppure questa consapevolezza non  impedisce il reiterarsi del gesto. Sempre mi giro indietro nel tentativo vano. Il davanti al momento lo ignoro, perchè mi ricorda prima che accada della mia prigionia. Per l’ennesima volta vivo di ricordi ancor prima di viverli.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in delirio. Contrassegna il permalink.

15 risposte a DELIRIO DEL VENERDI

  1. Cassiopea ha detto:

    ma come???? è già venerdì??? e come è passata sta settimana?
    pensavo di essere io la pallina imprigionata in un fischio!
    buon we sys caro…

  2. Paolopaoli ha detto:

    “Per l’ennesima volta vivo di ricordi ancor prima di viverli.” Ti capisco.

  3. ezraz751 ha detto:

    ma ragazzi… ‘sta primavera annunciata e mai arrivata vi sta deprimendo un po’!
    reagire gente: quello che c’è dietro non si riacchiappa nemmeno a costo di una bella botta di cervicale… meditate!

  4. altrirespiri ha detto:

    dai ricordi bisogna imparare tutto il possibile, e poi lasciarli là.
    Non si può camminare guardando indietro.

    Mezzastrega

  5. giarina ha detto:

    ciao sys, bentornato.
    un grandegrande abbraccio

  6. biondograno ha detto:

    ..esser davanti all’attimo e raccortarlo nel vivo di un ricordo evocato..
    lentamente con magia e maestria.

    baci.
    m.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...