Ripartire

Mi sembra di galleggiare su una zattera, ma il mare non è agitato, ed ho una vela che cattura abilmente il vento, per cui viaggio rapido. Non conosco la destinazione, ma questo è un fattore secondario, malgrado Seneca dica che nessun vento è giusto se non si sa in quale porto approdare. E’ che talvolta basta muoversi per provare un po’ di conforto. Ed il viaggiare non necessariamente è movimento oggettivo, questa volta malgrado Chatwin. Ci capita di intraprendere un viaggio, con lo stimolo forte dell’imponderabile, ed il semplice pensiero di partire ci riempe di endorfine. Poi magari calerà il vento, e mi fermerò nuovamente, ma per il momento viaggio rapido, ed è quello l’importante.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pensieri. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Ripartire

  1. ezraz751 ha detto:

    ….evvvaiiiii!!!! 🙂

  2. eilidh ha detto:

    Che il vento ti sia favorevole è l’augurio, non importa la meta l’essenziale è il viaggio…
    Ciao!!!;-))

  3. altrirespiri ha detto:

    E’ proprio vero, spesso il solo muoversi è di conforto.
    Quindi buon viaggio, qualsiasi esso sia
    😉

    mezzastrega

  4. Paolopaoli ha detto:

    già. hai proprio ragione. adesso mi muovo verso il bagno. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...