Delirio del venerdi

DELIRIO DEL VENERDI
Il sole entra dalle finestre trovando temporaneo spazio tra i capannoni, e riverbera nel cristallino del mio occhio destro, costretto ad un gradevole strizzamento. Gradevole perchè una delle cose più comuni della nostra vita, il sole, può talvolta far sentire la sua mancanza, quando giorni dopo giorni un grigio uniforme e compatto lo ha esiliato dal nostro quotidiano. E’ strano sentire la mancanza di qualche cosa che in realtà c’è. Non si è spostato eppure ci manca, semplicemente perchè non lo vediamo. Mi domando come possano mancare quelle entità che tantissimi considerano esistere, aldilà di ogni dubbio, ma che mai riescono a vedere. Il sole ci manca, ma sappiamo che prima o poi, a meno di cataclismi inimmaginabili, avremo la fortuna di rifarci irraggiare dalla sua calda presenza. Certe entità invece esistono attraverso la fede, e si cerca di giustificare il non vederle attribuendo loro la creazione di tutto ciò che vediamo, compreso il sole. Lungi da me criticare qualunque fede, ma da sognatore razionale quale sono, mi chiedo perchè creare allora cose che invecchiano. Perchè anche il nostro sole invecchia. Ed anche il nostro sole prima o poi morirà. Lo so, sono pensieri effimeri, usciti come associazione, semplicemente prendendo spunto dal sole, che ora gioca con il vento ed attraverso rami su cui resistono ancora le foglie, crea arabeschi in continua mutazione su questa grigia scrivania. Ed a me non resta che sorridere.

 

SiWookieepedia: Si was a Gran exile and a commander within the Galactic Alliance Defense Force in 28 ABY. He was based on the planet Esfandia which was home to the Brrbrlpp.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in delirio. Contrassegna il permalink.

13 risposte a Delirio del venerdi

  1. Paolopaoli ha detto:

    Ottimi pensieri, invece.
    Torno con il sole, nel giorno migliore.

  2. ezraz751 ha detto:

    Anche Nevio ha apprezzato il sole: da quando è arrivato domenica scorsa, non ha fatto che piovere!

  3. keypaxx ha detto:

    Non è tanto il sole che morirà a darmi pensiero, ma la lenta agonia che questo anticiperà. Un’agonia già iniziata e non certo a causa del sole, ma per l’assurda pianificazione di vita della razza dominante(?) sul pianeta terra.
    Un caro saluto.

    • sysjena ha detto:

      …probabilmente quando il sole morirà su questa terra non ci sarà più niente…a meno che la razza dominante non si ravveda…
      Un saluto anche a te.

  4. blue ha detto:

    mi manca il sole….

  5. eilidh ha detto:

    Mi piace da matti restare ad occhi chiusi a farmi scaldare dal sole senza pensare…
    sono “molto” meno profonda di te :-((

  6. altrirespiri ha detto:

    Strano sentire la mancanza di qualcosa che in realtà c’è.

    Sapessi come è strano sentire la mancanza di qualcosa che, tecnicamente, non c’è mai stato.

    Mezzastrega

    • sysjena ha detto:

      …è il nostro grande potere di auto-suggestionarci….o semplicemente di sognare….non è poi così strano….ma ci fosse sarebbe alto il rischio di delusione….
      🙂

  7. Francesca ha detto:

    Il sole, da me, non manca mai per giorni e giorni… può succedere che, di rado nn lo si veda per qualche ora. Non non ho mai assaggiato questo tipo di mancanza o, quantomeno, non è mai stata mancanza, ma temporanea assenza.
    Mi mancano altre cose… mi mancano certi suoni e profumi della mia infanzia, mi mancano certi volti incontrati una volta sola e mai più rivisti, mi mancano certi abbracci… Sono andata fuori traccia mi sa 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...