Archivi del mese: giugno 2008

Il condizionatore in ufficio ha deciso di abdicare. Mi sto sciogliendo, sara’ che si corre come matti, ma mi guardo spesso attorno per vedere di non perdere parti di me, od in forma liquida o solida. Senz’altro mi sto disperdendo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

<font color=”#ffff00″><strong>DELIRIO DEL VENERDI</strong></font><br /> Il cavo tranciato, e tutto diventa piu’ complicato. Siamo dipendenti dalle comunicazioni. Eppure sarebbe cosi’ bello con una coperta ed un fuoco affaticato comunicare l’un l’altro. Ci sarebbero i &quot;repeater&quot;, per le distanze lunghe. La … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti

Questa estate che accende i lombi. Dovrebbe essere per antonomasia la primavera ad esercitare tale effetto, eppure per me non c’e paragone con l’estate, Sara’ la pelle scoperta, sara’ che le donne d’estate prediligono le gonne, ed io adoro le … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 12 commenti

Se potessi cambiare qualche cosa del tuo aspetto, cosa cambieresti ? Certo, non sono altissimo, ma va bene lo stesso, non mi crea scompensi particolari. Non assomiglio certamente a George Clooney, ma e’ capitato di piacere, e tanto basta. Certo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 9 commenti

Ieri, verso le 19, la campagna era silenziosa, attraversata solo dai canti degli uccelli. Ho dato una pulitina alla piscina, e poi sono entrato, e mi sono tolto il costume. L’acqua era tiepida, fin troppo per i miei gusti, che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

Mamma mia che caldo. In ufficio ( e sono fortunato) l’aria condizionata pompa, ma sembra quasi impotente nei confronti di questo calore pazzesco.<br /> Finalmente la mitica piscina esterna 6×4 e’ entrata a pieno regime, almeno stasera ho l’idea di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

<font color=”#ffcc00″><strong>DELIRIO DEL VENERDI</strong></font><br /> Allineati, ecco i giorni andati, come soldatini, ma a guardarli bene sono cervelli dal colore diverso, a seconda della emotivita’ del giorno. Rossi quelli difficoltosi, in alcuni anche qualche striatura nera, che bisogna contenere, giacche’ … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti